Creare gratuitamente la tua biblioteca scolastica in Qloud.scuola è semplicissimo ed entusiasmante…

Crea la tua biblioteca scolastica in Qloud

Grazie alla straordinaria ergonomia dell’interfaccia e all’incredibile naturalezza delle procedure, studiate appositamente per la scuola dal nostro team di progettisti con oltre vent’anni di esperienza nel mondo delle biblioteche.

La procedura di catalogazione automatica, in particolare, è un piccolo miracolo di eleganza ed efficacia, nel pieno supporto di tutti gli standard del mondo della biblioteconomia, della bibliografia, della catalogazione e dei formati dati internazionali MARC (MAchine Readable Cataloguing).


Un semplice kit per la biblioteca scolastica innovativa

Ma cosa occorre per partire?

1. Vi servirà solo un lettore ottico USB di codici a barre (barcode reader) collegato al PC, che userete per “leggere” i codici EAN/ISBN presenti sui libri o sui DVD. Potete scegliere tranquillamente tra i modelli che trovate qui sotto, che abbiamo selezionato per voi nel catalogo Amazon tra quelli tecnicamente idonei e supportati. Sono anche i più convenienti, sono robusti e funzionano benissimo: li abbiamo testati sul campo con la nostra piattaforma.

2.E poi le etichette adesive su cui stampare i codici a barre e le etichette dorsali da apporre sui libri. Ce ne sono di svariate tipologie (su fogli e su nastri) e dimensioni ma vi consigliamo quelle su fogli A4 del formato più diffuso per ufficio, le 52.5*29.7 o 52*30. Qui sotto i tre articoli che vi consigliamo, scelti su Amazon tra quelli più economici e affidabili.

3.Potresti anche aggiungere un semplice ed economico “pallino colorato adesivo” per codificare anche visivamente le materie o gli argomenti o i generi dei libri in biblioteca: attaccandone uno del colore opportuno sul dorso di ogni libro, potrai aiutare i ragazzi ad orientarsi tra gli scaffali.

Keith Haring

Illustrations © Keith Haring Foundation; the files are obtained by mediatech group s.r.l. processing the original one created by www.freevector.com and distributed under the Creative Commons 4.0 license.